Serie A Femminile: Sorpresa Firenze nel recupero

Nel match di recupero della massima serie, il Firenze supera il favorito Bardolino Verona, compiendo un balzo in classifica piuttosto inaspettato. Ad onor del vero, va ricordato il fortissimo stress emotivo e fisico cui le venete sono state sottoposte nelle ultime settimane, con 6 gare giocate in meno di 3 settimane, a causa del doppio impegno fra Serie A e Champions League.

FIRENZE SOGNA. La formazione guidata da Fattori centra il colpaccio grazie alla rete di Guagni al 5′. In un incontro giocato su un terreno scivoloso e incerto, è soprattutto la stanchezza a fare la differenza. Il Verona, provato da questo Novembre di ferro, deve rinunciare a Benfanti, Carissimi e Ledri, con mister Longega costretto a vedere le sue ragazze metter su diverse occasioni senza trovare la via del gol.

ESPULSO IL CAPITANO. In particolare, impressiona il palo interno colpito dal bomber Girelli al 36′, a testimonianza del pomeriggio maledetto per la sponda gialloblù. Gioisce invece il club toscano, unito e coeso nello sforzo difensivo una volta trovato il vantaggio in avvio. Diverse le opportunità per il Bardolino anche nella ripresa, con Mason – reduce dalla tripletta al Riviera di Romagna – vicinissima al bersaglio grosso al 66′ da suggerimento di Gabbiadini. Lo stesso capitano ospite verrà espulso al 34′ per reazione su un’avversaria. A Firenze, ha diretto Marco Lancia di Foligno  (la cui direzione è stata definita “incerta” dal sito ufficiale del Bardolino), 1-0 il finale.

FIRENZE-VERONA 1-0 (1-0)
Firenze: Leoni, Parrini, Corsiani, Linari, Benucci, Binazzi, Magni, Orlandi, Ferrati, Adami, Guagni (87′ Vigilucci). A disp.: Valgimigli, Esperti, Cosi, Cinotti, Peruzzi, Razzolini. All.: Fattori.
Verona: Ohrstrom, Toselli, Toscano Aggio, Karlsson, Squizzato, Di Criscio, Zorri, Gabbiadini, Girelli, Battocchio (46′ Maceri), Mason. A disp.: Tasselli, Maffezzoni, Capelloni, Gelmetti. All.: Longega
Arbitro: Lancia (Foligno)
Assistenti: Pilastri e Lenza (Firenze)
Marcatrice: 5′ Guagni
Note: Ammonite: Orlandi e Guagni (F), Di Criscio (V). Espulsa: Gabbiadini al 79′

 

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it