Trapela ottimismo in casa Chelsea: l’infortunio a John Terry non è gravissimo

Possono sorridere, per il momento, i tifosi del Chelsea. Dopo l’infortunio di ieri e l’urlo lancinante che aveva squarciato l’aria a Stamford Bridge di John Terry,  in molti avevano temuto uno stop di almeno 5-6 mesi, ma così non sarà. Come ha comunicato il club attraverso il proprio sito ufficiale, il danno al legamento crociato del ginocchio non è significativo. Nei prossimi 2-3 giorni lo staff medico del Chelsea effettuerà altri esami, ma trapela un moderato ottimismo: “Presto sapremo quanto John dovrà restare fuori – si legge – ma sarà una questione di settimane e non di mesi“.

Scongiurato, quindi, l’infortunio gravissimo e nei prossimi giorni si saprà con certezza l’entità dell’infortunio di capitan JT.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it