Delneri: “Oggi sono comunque soddisfatto”

Nonostante la terza sconfitta consecutiva sulla panchina del Genoa, Luigi Del Neri è contento della prestazione della sua squadra: “Noi dobbiamo continuare a giocare il nostro calcio. Sapendo però che tutti possono sbagliare e così facendo andiamo ad esaltare i nostri punti di forza. Ad esempio Bertolacci ha giocato vicino ad Immobile e non è il suo ruolo però ha fatto molto bene, bisogna dar tempo di migliorare ai giocatori. Questa è una sconfitta che fa male, ma deve dare coraggio e con questa base di partenza avremmo grandi soddisfazioni”.

Il tecnico parla poi della classifica attuale dei grifoni che li vede terzultimi: “Il campionato è lungo vinci tre partite vai a 15 punti. I problemi del Genoa rimangono, ma la costruzione continua. Siena è stato il punto più basso, perché venivamo da tre partite di fila, con la panchina corta a causa degli infortuni. Gli altri possono cambiare, noi abbiamo giocatori giovani, noi dobbiamo prendere quello che c’è di buon e meglio perdere in questa maniera, perché da fiducia e speranza a tutti. Dobbiamo andare avanti con umiltà, questa è la strada giusta”.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it