Donne, Euro2013: L’Italia parla scandinavo

Trova l’intruso, dice uno dei più classici giochi di enigmistica. L’estranea sarà l’Italia, in qualche modo, che nel Gruppo A dell’Europeo Femminile 2013 se la vedrà con Danimarca, Svezia e Finlandia, paesi nordici dalla grande tradizione nel calcio in rosa. Svezia 2013, ultima edizione del torneo continentale a 12 squadre (saranno 16 dalla prossima), vedrà dunque le ragazze di Antonio Cabrini sfidare le favoritissime padrone di casa, in quello che sarà in qualche modo una rivincita di Malmö-Verona, la sfida di Champions di Mercoledì scorso.

ITALIA, DIVENTA NORDICA. Nel dettaglio, la Svezia è una nazionale competitiva e ben attrezzata, che vanta un titolo continentale conquistato nel lontano 1984 (era la prima edizione). A Euro 2009, Italia e Svezia già si sono incontrate: era sempre la fase a gironi, si giocava al Veritas Stadion di Turku (Finlandia) e davanti a 6mila spettatori le reti di Schelin e Asllani spezzarono le speranze azzurre nei primi 20′. Meno proibitivo il compito contro Finlandia e Danimarca. Le finlandesi, che battezzeranno l’esordio delle azzurre ad Halmstad il prossimo 10 Luglio, non hanno mai partecipato alla Coppa del Mondo e militano quasi interamente nel vicino campionato svedese. Prime nel Gruppo 5 di qualificazione, Sjölund e compagne non sono comunque un avversario da sottovalutare. Infine, la Danimarca ha primeggiato nel Gruppo 7 su squadre del rango di Austria e Repubblica Ceca, ma certo è lontana parente della semifinalista 2001. A rifornire la nazionale di talenti ci pensa soprattutto il Fortuna Hjørring, club appena eliminato dal Göteborg agli ottavi di Champions.

FRANCIA UMILE. Negli altri due gironi, le campionesse in carica della Germania se la vedranno con Olanda, Norvegia e Islanda, mentre il Gruppo C riproporrà la classica fra Francia e Inghilterra, sorteggiate con Spagna e Russia. Non prende sottogamba l’impegno il ct transalpino Bruno Bini: “Dicono che noi e l’Inghilterra siamo i pesi massimi di questo gruppo, a causa del ranking e delle prestazioni in Coppa del Mondo e Giochi Olimpici. In realtà le partite possono essere molto complicate. Al match di esordio ci prepareremo con calma, col desiderio di vincere ma rispettando certo gli avversari (la Russia, ndr). Facciamo sempre così e non cambieremo atteggiamento ora“.

Svezia-Danimarca inaugurerà Euro 2013 il 10 Luglio, al Gamla Ullevi di Göteborg. Finale il 28 Luglio a Stoccolma, un appuntamento cui molti dei top team europei vorrebbero iscriversi fin da ora.

EUROPEO FEMMINILE – Svezia 2013

GRUPPO A

Svezia
Italia
Finlandia
Danimarca

GRUPPO B

Germania
Norvegia
Olanda
Islanda

GRUPPO C 

Francia
Inghilterra
Russia
Spagna 

 

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it