Football: un razzo in gonnella stupisce l’America

I genitori ci dicono sempre che le bambine sono più mature di noi quando abbiamo 9 anni. Sam Gordon ( o “Sweet Feet” per i fan) non solo lo è, ma è anche un razzo in pantaloni lunghi e protezioni (“shoulder pads”), che corre sui campi di una lega locale di football nello Utah e fa mangiare la polvere ai difensori avversari.

La bambina ha ammassato numeri impressionanti (35 touchdown, 2000 yard) nell’ultima stagione giocata, e confessa candidamente che gli altri, contro di lei, ci vanno giù leggeri. Lei no. Il suo allenatore è convinto che potrebbe placcare facilmente i suoi compagni da 150 libre (68 kg) con le sue 60 (27 kg); intanto suo padre ricorda quando la lanciò sul campo da calcio a quattro anni con gli amici del figlio più grande: “Le facevano fallo, prendeva pallate in faccia e nella pancia, ma non si fermava mai”.

Dal video si intravede la tempra della ragazzina, il cui fisico molto presto non le consentirà più di giocare al suo sport preferito. Il football maschile è fatto di veri e propri ‘bestioni’, per quanto una donna possa essere spregiudicata e forte avrà sempre un corpo diverso dal loro. Per ora Sam se la gode nel veder arrancare i suoi avversari, e forse tra qualche anno la vedremo sul campo di una delle molte leghe femminili statunitense.

Dopo l’attuale esposizione mediatica, siamo sicuri qualcuno farà un servizio su di lei anche tra cinque o sei anni.

Condividi
Da Milano, città che odia, ha viaggiato in buona parte del Mondo. La sua passione è il football, scrive su due siti di sport americano ed ha collaborato come reporter con calciomercato.com dai campi di Lega Pro. Email: damichielini@mondosportivo.it