Altro 1-0, Rubin a un passo dai sedicesimi

Se avete letto la cronaca di Mondopallone.it riguardo alla sfida di andata tra Rubin Kazan e Neftchi, vi accorgerete che il ritorno in Azerbaijan è stato praticamente uguale. Stesso risultato, stesso andamento di gara. I russi segnano in avvio, gestiscono con tranquillità il vantaggio e mancano numerose occasioni per incrementare il punteggio. Unica cosa: se Flavinho avesse segnato dopo pochi minuti a tu per tu con Ryzhikov…

DYADYUN CONSEGNA I TRE PUNTI-Il Neftchi, come detto, ha una colossale occasione in avvio di gara, l’unica della partita. Flavinho viene fantasticamente imbeccato in profondità, ma davanti al portiere strozza troppo il tiro. Pian piano i tartari, squadra dalle abilità difensive inenarrabili, ma dall’attacco abbastanza precario, prendono in mano il pallino e tengono in mano le redini del gioco. La rete al 20′ di Dyadyun non fa altro che accentuare questo statico predominio del Rubin: l’incornata dell’attaccante ex Spartak Nalchik è ravvicinata, e Stamenkovic poco può fare per opporsi. Al 26′ Kasaev trova un ottimo spunto sull’out di sinistra, ma il suo tiro è largo; sull’azione susseguente Dyadyun cerca la doppietta ma stavolta trova il portiere avversario che dice di no respingendo di pugno. La ripresa non regala grossi spunti, soltanto Rondon ci prova da lontano senza l’effetto sperato. La sagacia tattica e la caratura dei tartari è lampante, e gli azeri sono costretti a salutare la competizione. Per il Rubin qualificazione quasi matematica, ma ormai praticamente ovvia.

Neftchi Baku-Rubin Kazan 0-1 (0-1)

Neftchi (4-4-2): Stamenkovic, Guliev, Mitreski, Bertucci, Shukurov (89′ Yunusadze), Sadygov (57′ Sejdov), Flavinho, Buvej, Ramos, Canales, Mekhdiev (53′ Abdullaev A). A disp.: Balaev, Younsolgu, Abdullaev E, Nurakhmedov  . All.: Gadzhiev.
Barcellona (4-4-2): Ryzhikov, Ansaldi, Cesar Navas, Kaleshin, Marcano, Orbaiz, Kasaev (83′ Tore), Natkho, Karadeniz, Dyadyun (77′ Davydov), Rondon (80′ Eremenko) . A disp.: Arlauskis, Kuzmin, Sharonov, Carlos Eduardo. All.: Berdyev
Arbitro: Souza (Portogallo)
Marcatori: 19′ Dyadyun
Note: Ammoniti: Sadygov, Ramos, Sejdov (N), Ansaldi, Natkho (R) Espulsi: –

Condividi
Grande appassionato di calcio russo, tifoso dello Zenit San Pietroburgo. Estimatore del calcio giocato nei luoghi meno nobili e più nascosti, preferirebbe vedere un Torpedo-Alaniya rispetto a uno Juventus-Milan. Email: mbraga@mondosportivo.it