Milan, Galliani: “I top player? Ce li facciamo in casa”

Intervenuto a margine dello Sponsor Night a San Siro, Adriano Galliani traccia la linea del nuovo Milan. L’obiettivo è quello di tornare a fabbricare i campionissimi in casa: “Martedì avevamo in campo De Sciglio e Abate, prodotti del nostro settore giovanile, più El Shaarawy, Bojan e Pato che sono giovanissimi. La strada da seguire è questa: vogliamo costruirci in casa i Maldini, i Baresi, i Tassotti”.

Sullo stadio: “La nostra intenzione è quella di non abbandonare San Siro, ma al contrario di potenziarlo. Abbiamo già delle idee che dovrebbero rendere più accessibile l’impianto”.

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.