Donne, Europa: Verona, basta crederci

Non solo Italia, non solo Serie A. Nel calcio femminile, è tempo di Coppa dei Campioni, con il ritorno degli ottavi di finale. Qualificazione decisamente archiviata per le campionesse del Lyon, che “difendono” i nove gol di scarto conquistati a Mosca, mentre per il Bardolino Verona sarà tutto tranne che facile. Più tranquilla invece la Torres, forte del 4-1 del match giocato in Sardegna.

CLUJ-TORRES. È partita oggi alla volta di Cluj-Napoca la Torres, attesa Giovedì dalla gara di ritorno degli ottavi di finale. Le ragazze di Manuela Tesse, prime in classifica campionato nonostante il rinvio della sfida col Brescia, affrontano la trasferta rumena al netto del 4-1 del Vanni Sanna, punteggio che mette – a meno improbabili capitomboli nel ritorno – in sicurezza la qualificazione. Va detto che a livello continentale l’avversario mai va sottovalutato e siamo sicuri sarà così, anche in virtù della voglia di mantenere l’imbattibilità stagionale, anche in coppa. Domani allenamento di rifinitura e Giovedì pomeriggio (ore 17.00) il calcio d’inizio alla Cluj Arena, agli ordini del fischietto svizzero Esther Staubli.

VERONA-MALMÖ.  Meno riposo, rinvio in campionato non ottenuto e missione ben più tosta spetterà invece al Bardolino Verona. Le scaligere, reduci dal pareggio in inferiorità numerica nella sfida di cartello a Tavagnacco, ospiteranno al Bentegodi il forte Malmö, vincitore di misura all’andata. Girelli e compagne, acciaccate ma di certo motivate anche dalla cornice del principale impianto sportivo cittadino, daranno il cosiddetto centodieci percento. Le svedesi, un’autentica corazzata composta da calciatrici spesso di scena nei tornei per nazionali più importanti, studieranno a menadito la rimonta veronese nei sedicesimi sul Birmingham, per evitare gli errori quella volta commessi dalle inglesi. Importante, fra le fila gialloblù, recuperare le incerte Gabbiadini e Di Criscio. Dura,sarà dura: è la Champions League, un nome che mette i brividi ma partorisce motivazioni supplementari. Arbitrerà Teodora Albon della federazione rumena, diretta streaming in esclusiva su www.tggialloblu.it, una bella occasione per gli appassionati per vivere le emozioni della massima kermesse continentale. Di seguito, indichiamo le probabili formazioni così come indicati dal sito ufficiale del sodalizio di Piazzale Olimpia.

 

CHAMPIONS LEAGUE – Ritorno dei sedicesimi
Verona, Stadio Bentegodi – Mercoledì 8 Novembre ore 20.30 

Verona: Ohrstrom, Di Criscio, Toscano Aggio, Karlsson, Squizzato, Toselli, Pini, Zorri, Girelli, Gabbiadini (Mason), Da Rocha.
A disp.: Tasselli, Maffezzoni, Capelloni, Maceri, Battocchio, Gelmetti, Mason. All. Longega
Malmö: Helgadottir, Ilestedt, Levenstad, Bachmann, Rubensson, Orntoft, Nilsson, Anker Kofoed, Gunnarsouttir, Schmidt, Mittag.
A disp.: Carlen, Wilhelmsson, Fredriksson, Riley, Welin, Thornqvist. All. Moberg
Arbitro: Teodora Albon (Romania)

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it