Montella lancia la sfida a Stramaccioni

Nelle ultime ore, Montella e Stramaccioni sono stati protagonisti di un reciproco scambio di complimenti, vista la stima che provano l’uno per l’altro e vista la loro amicizia che risale ai tempi in cui allenavano le giovanili della Roma. Il tecnico della Fiorentina lancia, così, la sfida al suo amico/rivale, cogliendo l’occasione per elogiare la sua squadra: “Con Stramaccioni c’è stima reciproca, ci conosciamo dai tempi di Roma, ma io spero di essere davanti alla sua Inter a primavera. L’Inter è una squadra di grandissima qualità e Stramaccioni è stato molto bravo a sfruttarle, a Torino ha avuto poi molto coraggio. Di sicuro l’Inter ha qualcosa in più in attacco rispetto alla Juve oltre ad avere ulteriori margini di crescita”, dichiara il tecnico alla trasmissione “Undici“.

In vista del derby di Roma, poi, Montella dichiara apertamente di tifare per la sua ex squadra: “In vista del derby tifo Roma, mi auguro però di arrivare in classifica davanti ai giallorossi ma solo di un punto. Da Zeman non sono mai stato allenato anche se a Roma mi scelse, le sue idee possono essere discutibili ma spesso si rivelano anche efficaci. Con Totti siamo diventati amici col passare del tempo, abbiamo caratteri diversi ma pure lui, come me, è un po’ schivo, forse per difendere la sua privacy”.

 

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.