Abete appoggia Moratti: “Lichtsteiner era da rosso”

Si continua a parlare della mancata espulsione di Lichtsteiner durante Juventus-Inter, episodio che ha fatto molto discutere, oltre al gol irregolare di Vidal. Alle dichiarazioni di Moratti circa la gravità della mancata espulsione dello svizzero, arriva la risposta di Abete, il quale fa anche il punto sugli errori arbitrali di queste ultime giornate: “Moratti ha fatto una riflessione, ha espresso un giudizio sull’arbitro che ha deciso male non estraendo il cartellino giallo, tutti hanno concordato che il giallo c’è e l’espulsione era dovuta. Ci sono degli automatismi che devono essere migliorati, ma questo lo avevamo detto dall’inizio del campionato. Sono aumentati i cosiddetti concigliaboli, oltre a quelli tra arbitro e guardalinee, anche quelli tra assistenti e arbitri di porta come successo a Catania. Non è aumentata la confusione, tutti noi come gli stessi arbitri si deve abituare a un sistema diverso da quello visto in passato. Mi sembra comunque che gli arbitri addizionali molte scelte le abbiano prese bene, forse qualche errore di troppo è stato commesso dagli assistenti”.

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.