Zenit, tegola Hulk

Lo Zenit è volato in Belgio per la trasferta di Bruxelles con l’Anderlecht: al gruppo non si è però aggregato il brasiliano Hulk, reduce dall’infortunio patito nel match di venerdì contro il Rostov, vinto dai biancoazzurri per 2-1. E’ stato confermato infatti il problema muscolare che era sembrato accusare verso la fine del primo tempo: due settimane circa la prognosi dei medici. Il potente attaccante ex Porto salterà quindi la gara di Champions League di domani e le sfide con Volga e Dinamo Mosca. Rimane un piccolo spiraglio per la partita, presumibilmente decisiva, contro il Malaga, il 21 Novembre allo stadio Petrovskij di San Pietroburgo.

Condividi
Grande appassionato di calcio russo, tifoso dello Zenit San Pietroburgo. Estimatore del calcio giocato nei luoghi meno nobili e più nascosti, preferirebbe vedere un Torpedo-Alaniya rispetto a uno Juventus-Milan. Email: mbraga@mondosportivo.it