Ci pensa sempre Ardemagni, Modena in zona play-off

Poche emozioni, un solo gol, quello decisivo, di Ardemagni, e il Modena fa suo il monday night pomeridiano della 13′ giornata di Serie B. Altro ko al Braglia per una Juve Stabia poco convincente, per gli emiliani invece tre punti importanti – e pesanti – in chiave classifica.

RITMI BASSI- C’è tanto equilibrio in campo, sin dall’inizio: le vespe provano a tenere il possesso, non trovando però varchi nonostante il loro tridente dinamico e insidioso, composto da Danilevicius, Cellini e Acosty; non c’è molto spettacolo in campo, il 3-4-3 di Marcolin non concede spazi, sorretto a centrocampo dal tandem Signori-Dalla Bona, con Lazarevic e Pagano ad affondare sugli esterni e a procurare palloni utili per Ardemagni. Il primo tempo scivola via senza particolari emozioni, il Modena sembra senza idee, le vespe né incidono né subiscono e allora, speranze e ambizioni sono riversate nella ripresa, dove neanche il tempo di scendere in campo e Acosty desta tutti dal torpore con una traversa alquanto fortuita che ha il merito di svegliare il match.

L’OTTAVO SIGILLO- Si gioca su ritmi più elevati, il Modena inizia a spingere, Nocchi è costretto alla massima attenzione, anche se è da brivido l’uscita a vuota del portiere gialloblù al 68′, sul corner di Signori, che quasi consente a Gozzi di insaccare l’uno a zero. Marcolin mette dentro Greco per rivitalizzare il centrocampo, Braglia alimenta l’attacco con Erpen e Improta, la gara resta vivace, ed è decisa a sei dal termine dal guizzo del solito Ardemagni, che sfrutta un suggerimento proprio del neo entrato Greco per insaccare il gol che vale i tre punti. E’ l’ottavo centro in campionato per l’attaccante milanese, quello che consente al Modena di tornare al successo, di agguantare Spezia, Brescia e proprio Juve Stabia a quota 18, e di entrare in un’ambiziosa zona playoff.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it