NBA: i risultati del 2 novembre. Melo e New York spazzano via James e compagni

Nella notte NBA sono le prodezze realizzative di Harden e Bryant a risaltare. Nel secondo caso, però, i 40 punti di Kobe Bryant, infallibile dalla lunetta dei liberi, non riescono a evitare la terza sconfitta della stagione ai Lakers contro i cugini dei Clippers. Male Metta dalla distanza con un 1/7 finale.

Score di 45 punti, 7 rimbalzi e 2 assist per James Harden che segna quasi la metà dei punti con cui i Rockets sconfiggono Atlanta. Debutto positivo per i Knicks a cui basta un solo periodo per piegare i Miami Heat. Mano calda per Anthony e compagni sui tiri da tre dove New York fa registrare un 52,8% realizzativo. Gallinari top score per i Nuggets che escono comunque sconfitti contro gli Orlando Magic.

Charlotte Bobcats-Indiana Pacers 90-89
Walker 30, Henderson 18, Hansbrough 15, Stephenson 15,

Orlando Magic-Denver Nuggets 102-89
Davis 29, Redick 21, Gallinari 23

Atlanta Hawks-Houston Rockets 102-109
L.Williams 22, Smith 18, Harden 45, Lin 21

Boston Celtics-Milwaukee Bucks 88-99
Garnett 15, Rondo 14, Jennings 21, Harris 18

Cleveland Cavs-Chicago Bulls 86-115
Irving 15, Boozer19, Hamilton 19, Belinelli 8

Minnesota Timberwolves-Sacramento Kings 92-80
Barea 21, Thomas 20, Thornton 15

New Orleans Hornets-Utah Jazz 88-86
Lopez 19, Anderson 19, Foye 20 M.Williams 16

NewYork Knicks-Miami Heat 104-84
Anthony 30, Novak 17, L.James 23, Lewis 16

Oklahoma City Tunder-Portaldn Trailblazers 106-92
Westbrock 32, Durant 23,Martin 19, Aldridge 22, Lillard 21

Phoenix Suns-Detroit Pistons 92-89
Beasley 16, Gortat 16, Prince 18

Golden State Warriors-Memphis Grizzlies 94-104
Curry 26, Landry 20, Gasol 21, Conley jr. 21

Los Angeles Lakers-Los Angeles Clippers 95-105
Bryant 40, Crawford 21, Paul 18

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it