Real Madrid, Mourinho sogna il “faraone”

José Mourinho inizia a guardarsi intorno dopo il mancato rinnovo contrattuale di Cristiano Ronaldo, accostato più volte al PSG (guarda un po’…) negli ultimi giorni. Con l’incasso ottenuto da una eventuale cessione del gioiello portoghese, lo Special One potrebbe decidere di rinforzare ulteriormente il reparto offensivo del Real Madrid. In primis, c’è il sogno Falcao, l’attaccante più ambìto del momento; in secondo luogo, Mourinho potrebbe fare spese in Italia: i gol e le prestazioni di El Shaarawy non sono di certo passati inosservati agli occhi dei club più facoltosi d’Europa.

Ai blancos non mancano sicuramente le risorse economiche per arrivare al “faraone” rossonero, ma dovranno fare i conti proprio con il Milan. Adriano Galliani, infatti, difficilmente lascerà partire un altro pezzo grosso della sua rosa, a maggior ragione se le intenzioni sono quelle di rinforzarsi, e di tentare una rapida risalita già dal prossimo campionato. Si punta a riportare a Milanello il solito Kakà, ma lui stesso spegne le speranze dei milanisti con una recente dichiarazione: “In nessun momento ho preso in considerazione l’ipotesi di lasciare il Real Madrid. Anche quando certe voci sul mercato suggerivano una mia partenza non ho mai preso questo in considerazione perché voglio crescere a Madrid e giocare di più. Questa era la mia idea e il mio approccio da seguire nel club. Ho tre anni sul suo contratto e posso dare di più a questo club. Voglio continuare a trovare il mio posto in squadra per andare in nazionale. Voglio giocare la Coppa del Mondo e vincere titoli con la mia squadra”

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.