Donne, Serie A: Nel recupero, Torino-Lazio 0-2

Brutto tonfo per il Toro Femminile nel recupero con la Lazio. Al Primo Nebiolo, le capitoline passano con un secco 0-2, frutto dei gol di Cassanelli e Berarducci, uno per tempo. Pesante stop per le ragazze di Nicco, mentre la Lazio muove la classifica e archivia un importante exploit lontano da casa.

IL GOL DEL TERZINO. Il racconto della partita parla di un Torino lontanissimo dal concetto – abusato ma attuale, laddove si gioca per la salvezza – di “cuore granata“, incapace di imporre il proprio volere fra le mura amiche. Possesso e pallino del gioco tutti a vantaggio della Lazio allora, fino al gol al 31′, firmato Cassanelli. Il terzino biancoleste sfrutta il troppo spazio concessole, bruciando poi l’estremo difensore avversario nel momento topico. È una scossa che però il Toro non lo sveglio, perché addirittura le ospiti sfiorano il raddoppio, con arbitro e assistente che annullano per fuorigioco la rete di Giura.

TORO STORDITO. Al rientro dagli spogliatoi, la musica non cambia: chi gioca in casa e dovrebbe cercare il pari è molle, inerte. Incapace di agire, il Toro vanifica anche le poche chance che è capace di costruire. A metà ripresa, ecco il raddoppio: brava Berarducci a trovare l’angolo giusto per battere Ozimo, ma ancora troppa libertà per l’attaccante. Tramortite, le padrone di casa non possono far altro che pensare già alla prossima uscita, dove certamente occorrerà ben altro spirito. Per contro, la Lazio si gode un successo fondamentale per lasciare le secche della bassa classifica, con la mente che ora andrà a focalizzarsi sulla trasferta di Domenica a Firenze.

Esordio in maglia granata per Lodola, mentre la stessa Cassanelli – l’ex di turno – è stata espulsa a fine partite per somma di ammonizione. Ha arbitrato Federico Di Giovanni della sezione di Brescia, nel match che ha visto le Aquilotte correre e lottare più alacremente di un Toro piuttosto impacciato. L’incontro purtroppo registra un nuovo infortunio per Tudisco, sostituita al 37′ da Rosso e in forte dubbio per il Napoli Domenica.

Molto critico verso il suo gruppo l’allenatore di casa Eraldo Nicco, che al sito ufficiale del club ha spiegato che “Le ragazze erano molli, forse nella testa potevano essere convinte di fare bene, nello spogliatoio prima della partita avevo visto la giusta tensione, la giusta carica, poi in campo c’è stata la metamorfosi. Poca concentrazione, dozzine di passaggi sbagliati, marcature non tenute, sempre in ritardo sul pallone, quasi da non crederci. E così come al solito sono andate in confusione e questo purtroppo è un problema, ma noi sapevamo che non sarebbe stato facile e siamo qua per lavorare”.

 

TORINO-LAZIO 0-2 (0-1)
Torino: Ozimo, Favole S., Beghini, Tudisco (37’ Rosso), Welter, Ambrosi, Vallotto, Eusebio, Favole A., Ponzio (57′ Crisantino), Grassino (77′ Lodola). A disp.: Ceasar, Capra, Lupo, Barberis. All.: Nicco.
Lazio: Fazio, Pezzotti, Ferrazza, Ciarlo, Cassanelli, Giura (88′ Lombardozzi), Lanzieri, Monaco (69′ De Angelis), Topazio (80′ Castiello), Berarducci, Pecchia. A disp.: Melis, Savini, Picchi, Contu. All.: Mega.
Arbitro: Federico Di Giovanni (Brescia)
Marcatrici: 31’ Cassanelli, 66′ Berarducci
Note: Ammonite: Cassanelli (L), Vallotto e Favole (T). Espulsa: Cassanelli per doppia ammonizione

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it