Champions Femminile: Arsenal-Potsdam 2-1

Foto Shekicks.net

Meadow Park (Borehamwood, Hertfordshire ), delizioso impianto usato nel campionato riserve maschile e in Conference South, l’Arsenal ha sconfitto 2-1 le tedesche del Turbine Potsdam, concedendo nel finale un gol che darà a Cramer compagne speranze ribaltare il punteggio al ritorno degli ottavi di Champions. Le dominatrici del campionato inglese, nonché detentrici della Coppa di Lega inglese, controllano a lungo il risultato, segnando quelle che senza la distrazione finale sarebbero pure le reti della sicurezza. Bravo il Potsdam a crederci e ora al Karl-Liebknecht-Stadion sarà sfida vera.

Le Arsenal Ladies, reduci in campo continentale dall’autoritario trionfo sul Barcellona, passano in vantaggio al 70′ con capitan Chapman. Il gol dell’ex Chicago Red Stars sblocca una gara che nel primo tempo vede le Gunners praticare un dominio territoriale, pur senza strafare. Al 19′ è Smith a sfiorare la rete, mentre per il Potsdam Hanebeck replicava al 38′, con Byrne brava a salvarsi. Nella ripresa, dopo il suddetto gol di Chapman, la squadra del Nord di Londra raddoppia con White all’80’. Sembra tutto finito – anche perché le ragazze di Laura Harvey giocano bene a due tocchi, con tranquillità e confidenza nei proprio mezzi – ma non lo è per Ōgimi, fuoriclasse giapponese dal 2010 in Germania. Su palla spiovente dalla destra, gran botta in acrobazia e portiere inglese battuto. Gran bella rete per la nativa di Atsugi , sia per la soddisfazione personale che per il discorso qualificazione, ora apertissimo.

Facile non sarà, per l’Arsenal, in quel di Potsdam, anche perché l’attuale seconda forza della Frauen-Bundesliga è squadra di tutto rispetto, nonché semifinalista di Coppa Campioni 2011-2012 e campione nazionale da quattro anni a questa parte. Ha arbitrato la maltese Esther Azzopardi, davanti a 1.200 spettatori circa, in un ambiente casereccio e da calcio d’altri tempi che certo sarà piaciuto anche agli appassionati che hanno seguito la diretta televisiva.

 

ARSENAL LADIES-TURBINE POTSDAM 2-1 (0-0)
Arsenal: Byrne,  Houghton, Flaherty, Nobbs, Yankey (86′ Carter), Davison (78′ White), Little, Chapman, Fahey, Scott, Smith (67′ Beattie). A disp.: Harris, Tracy, Grant, Bragg. All. Laura Harvey
Potsdam: Naeher, Winters, Doorsoun-Khajeh, Hanebeck, Cramer, Andonova (10′ Meister, 30′ Mirlach), Ōgimi, Göransson, Draws, Evans (92′ Yango), Jaques. A disp.: Sarholz, Singer, Starke. All. Bernd Schröder
Arbitro: Esther Azzopardi (Malta)
Marcatrici: 70′ Chapman, 82′ White (A), 89′ Ōgimi (P)
Note: Ammonite: Hanebeck e Göransson (P). Spettatori: 1.200 circa

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it