Tempo di Champions Femminile: Torres e Verona per l’impresa

Statistiche, ruolini di marcia e imprese passano in secondo piano. Entra nel vivo la Champions League 2012-2013, con entrambe le rappresentanti italiane ancora in corsa, ora che la competizione è arrivata agli ottavi. I migliori 16 club del continente, dunque, si daranno battaglia in sfide di andata e ritorno, in quella che è e resta la caccia al Lione campione in carica, in vista della finale di Londra, Stamford Bridge (23 Maggio). Programma ricco, per gli appassionati italiani, di dirette televisive, con ben quattro match d’andata programmati sui canali di Eurosport.

La Torres dei record ospiterà questa sera le rumene del Cluj, dominatrici del gruppo 2 (contro 1° Dezembro, Belfast United e Birkirkara) e vincenti sulle austriache del Neulengbach nel turno precedente. Equilibrato il confronto contro Gstöttner e compagne, risolto al ritorno nei supplementari grazie alla doppietta di Iunca, attaccante classe 1995 già nel giro della selezione maggiore. L’Olimpia, società leader del calcio in rosa in Romania per tutti gli anni Duemila, fu eliminato l’anno scorso dal Lione ai sedicesimi di finale. Questo l’identikit che ne traccia il sito ufficiale della Torres: “Il Cluj è una squadra che gioca con la mente sgombra, una società che non ha curriculum europeo e con una storia che, in gran parte deve ancora essere scritta. E’ composta da giocatrici giovani che corrono tanto e prediligono le ripartenze. E’ proprio questa la loro arma principale e da questo che dovranno guardarsi principalmente le sassaresi. Dal punto di vista tecnico, rispetto al turno precedente, il Cluj ha perso la giocatrice più rappresentativa, l’attaccante esterna Cosmina Dusa che, all’indomani del passaggio del turno, ha lasciato la squadra per trasferirsi nel campionato turco. L’entusiasmo però in seno alla squadra rumena è rimasto immutato, anche perché l’occasione di approdare ai quarti di finale, è di quelle storiche e darebbe un grande impulso al movimento di tutta la nazione“.

Non una sfida impossibile per le rossoblù, che al Vanni Sanna vorranno fare un regalo speciale a Patrizia Panico per il traguardo dei 500 gol in Serie A, raggiunto Sabato. È comunque vero che la punta romana il record lo avrà già messo da parte, focalizzata com’è sul calcio partita dopo partita, azione dopo azione, rete dopo rete. Appuntamento questa sera alle 20.00, agli ordini di Christine Baitinger della federazione tedesca.

Ben più ostico appare il compito del Bardolino Verona che, smaltita l’euforia per l’impresa in rimonta sul Birmingham s’è concentrata sul LdB Malmö, compagine di rango, detentrice di 7 titoli nazionali. Le svedesi, che giocano gli incontri casalinghi al Malmö Idrottsplats (capienza di 7.600 posti), costituiscono un vero osso duro, data anche la presenza nel roster di numerose stelle di fama internazionale. Ai sedicesimi, la squadra ha eliminato il MTK Budapest  imponendosi 4-0 e 6-1 nel doppio confronto. Assenti nel Verona Ledri, Bonfanti e Carissimi, in dubbio anche la presenza di Gabbiadini. Tutto ruoterà allora attorno alla voglia e alla verve di Girelli, protagonista contro il Birmingham grazie a una splendida tripletta. Difficile dire che gara sarà, ma certo occorre tenere aperto in confronto in attesa dell'”Effetto Bentegodi” già ammirato in stagione. Calcio d’inizio alle 19 di oggi, arbitrerà l’inglese Saša Ihringová (Shropshire), già designata in passato per le finali di Champions ed Europeo. Di seguito, le probabili formazioni, così come indicate dal sito ufficiale del Verona:

Malmo: Helgadòttir, Wilhelmsson, Levenstad, Veje, Bachmann, Orntoft, Riley, Nilsson, Bjork Gunnarsdottìr, Schmidt, Mittag. All. Moberg.
Verona: Ohrstrom, Di Criscio, Toscano Aggio, Karlsson, Toselli, Pini, Zorri, Maceri, Battocchio, Girelli, Mason. All. Longega

 

CHAMPIONS LEAGUE FEMMINILE – Andata degli ottavi

Zorky Krasnogorsk (RUS) – Lyon (FRA) – Ore 15.30 diretta Eurosport 2
Fortuna Hjørring (DAN) – Göteborg (SVE)
Stabæk (NOR) – Juvisy (FRA) – Ore 18.00 diretta Eurosport 2
Malmö (SVE) – VERONA (ITA)
TORRES (ITA) –  Olimpia Cluj (ROM)
Sparta Praga (CZE) – Rossiyanka (RUS)
Arsenal Ladies (ING) – Turbine Potsdam (GER) – Domani ore 15.30 diretta Eurosport
Wolfsburg (GER) – Røa (NOR) – Domani ore 17.00 diretta Eurosport

 

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it