Raiola: “Fifa e Uefa sono come organizzazioni mafiose”

Blatter è un dittatore demente, Platinì è un incompetente“. Un attacco vero e proprio alle massime autorità del calcio mondiale ed europeo, quello di Mino Raiola. In un’intervista rilasciata a “Sport-Expressen“, il procuratore di Zlatan Ibrahimović dice la sua in merito alla questione del fair play finanziario: Il fair play finanziario dimostra che Platinì è incompetente. Per la Uefa e la Fifa gli sceicchi del Qatar non possono finanziare il PSG, e allora come la mettiamo con le sponsorizzazioni della Champions? Critica il PSG e gli ingaggi, ma sono gli stessi soldi che poi finiscono alla Uefa. Fossi io il presidente, pubblicherei il bilancio per mostrare dove vanno a finire i soldi, e tutte le decisioni andrebbero prese a maggioranza, invece non c’è nulla di tutto questo”. Inoltre, aggiunge Raiola: “La Fifa e la Uefa sono organizzazioni tutt’altro che trasparenti e possono essere paragonate ad organizzazioni mafiose“.

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.