Dagli Usa primi dubbi su Zeman

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport la proprietà americana della Roma non sarebbe troppo contenta dell’operato di Zdenek Zeman sulla panchina giallorossa. L’entusiasmo iniziale è ormai svanito a causa delle prestazioni altalenanti, di una posizione in classifica deficitaria rispetto ai progetti estivi e sorpatutto della gestione dello spogliatoio dove è in aumento il numero degli scontenti. Nonostante la dirigenza – Sabatini e Baldini su tutti – difenda a spada tratta l’operato del boemo, dagli USA arrivano i primi mugugni che al momento non mettono in pericolo il futuro del tecnico. Toccherà a Zeman nelle prossime settimane zittire certe voci sul suo futuro a suon di prestazioni e risultati positivi.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.