Pescara, per Stroppa decisive le prossime due

Dopo il pari contro l’Atalanta di ieri pomeriggio la panchina di Giovanni Stroppa continua a tremare e le rassicurazioni date dal presidente Sebastiani a fine gara non tranquillizzano il tecnico biancoazzurro, che nelle prossime due gare contro Chievo e Parma dovrà dare una svolta alla sua stagione pena l’esonero.

In ambiente abruzzese circolano già i nomi dei possibili sostituti: Il sogno è Delio Rossi, già allenatore nel 96-97 e nel 2000-01, che però pare irraggiungibile per ingaggio e obiettivi stagionali. In pole quindi ci sarebbe Pasquale Marino, che ha rifiutato il Cluj in attesa di una chiamata in Italia, seguito da Beppe Iachini e Marco Giampaolo.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.