Chicharito vale 3 punti! Il Manchester passa a “Stamford Bridge” e riapre il campionato

Prima sconfitta stagionale per il Chelsea e campionato riaperto in Inghilterra. Il Manchester United passa a “Stamford Bridge3-2 con gol decisivo di Chicharito Hernandez e infligge il primo ko agli uomini di Roberto Di Matteo che fermano la loro corsa a quota 22 punti contro i 21 proprio dello United. Decisivo Hernandez ma anche le decisioni quanto meno discutibili del direttore di gara che ha estratto ben 2 cartellini rossi ad Ivanovic e Torres lasciando il Chelsea in 9.

UNITED AVANTI… MA IL CHELSEA NON MOLLA – Partenza fantastica per i Red Devils che al primo affondo, al 3′, si portano subito in vantaggio con un autogol rocambolesco di David Luiz sul palo precedente colpito da Van Persie. Il gol a freddo manda ko il Chelsea che al 13′ incassa addirittura lo 0-2. Disattenzione colossale della difesa dei Blues sul cross rasoterra dalla destra di Valencia, Cahill lascia un metro di spazio a Robin Van Persie che con il destro buca Cech e sigla il nono gol in stagione con la maglia dello United.
Di fatto, dopo il gol dell’ex Arsenal, comincia la partita. Il Chelsea ci mette un pò a riprendersi ma nei minuti successivi prenderà letteralmente d’assedio la porta difesa da un superlativo David De Gea.
Al 35′ la prima vera occasione gol che nasce da un cross di Obi Mikel sul quale Evans ci mette il piede e spedisce la sfera sul palo esterno. Sul cornes seguente stacca più in alto di tutti Gary Cahill che però trova sulla sua strada il numero 1 del Manchester che salva la sua porta. Gli uomini di Di Matteo prendono coraggio e al 42′ sfiorano il gol con Torres, gran colpo di testa dello spagnolo sul quale De Gea compie un vero e proprio miracolo sul primo palo. L’ex portiere dell’Atletico Madrid non può nulla, al 44′, sul calcio di punizione vincente di Juan Mata che fa esplodere “Stamford Bridge” e riapre i giochi. Nel recupero ancora l’estremo dello United salva in uscita su Mata il possibile 2-2 e su questa azione si chiude uno straordinario primo tempo.

CHICHARITO E ARBITRO FANNO IL RESTO – La ripresa comincia esattamente come la parte finale della prima frazione di gioco; Chelsea arrembante e United in grossa difficoltà. Al 53′ subito il pari: gran giocata di Oscar sul settore di sinistra, cross al centro per l’inserimento vincente di Ramires che di testa manda in visibilio i supporters dei Blues, è 2-2, rimonta completata!
Si aprono, dunque, le porte del successo per il Chelsea di Di Matteo che nei minuti successivi continua a stringere d’assedio la formazione di Alex Ferguson ma, al 63′, la prima svolta della partita. Contropiede fulmineo dei Red Devils, Young lanciato a rete viene strattonato da Ivanovic, fallo da ultimo uomo e rosso sacrosanto per il difensore serbo dei Blues. Chelsea dunque in 10 uomini e nonostante l’inferiorità numerica è proprio la squadra di Di Matteo a continuare a creare pericoli dalle parti di De Gea fino al 69′ quando il direttore di gara, Mark Clattenburg, commette un’ingenuità colossale. Torres lanciato a rete viene falciato da Evans ma per l’arbitro è giallo per simulazione e lo spagnolo, già ammonito, abbandona il rettangolo di gioco lasciando i suoi in 9.
Ferguson approfitta della situazione e butta nella mischia Giggs ed Hernandez e proprio quest’ultimo al 75′ devia in rete il tiro cross dalla destra di Rafael, 3-2 e partia in cassaforte. Con la doppia superiorità il Manchester gestisce senza troppi pericoli la partita fino al 95′ e porta a casa un successo di un peso specifico notevole per l’economia del campionato. Applausi comunque per questo Chelsea che ha dimostrato una reazione da grande squadra nonostante, bisogna dirlo, l’arbitro.

CHELSEA-MANCHESTER UNITED 2-3

Chelsea: Cech, Ivanovic, David Luiz, Cahill, Cole, Ramires, Mikel, Oscar (66′ Azpilicueta), Mata (72′ Bertrand), Hazard (82′ Sturridge), Torres. A disp.: Turnbull, Romeu, Moses, Marin. All.: Roberto Di Matteo.
Manchester United: De Gea, Rafael, Ferdinand, Evans, Evra, Valencia, Carrick, Cleverly (65′ Hernandez), Young, Rooney (74′ Giggs), Van Persie. A disp.: Lindegaard, Scholes, Anderson, Nani, Welbeck. All.: Alex Ferguson.
Arbitro: Mark Clattenburg.
Marcatori: 4′ aut. David Luiz (M), 12′ Van Persie (M), 44′ Mata (C), 53′ Ramires (C), 75′ Hernandez (M).
Note: Ammoniti Torres (C), Rooney, Valencia (M). Al 63′ espulso Ivanovic per fallo da ultimo uomo. Al 69′ espulso Torres per doppia ammonizione (simulazione).

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it