Concacaf Champions League: al Guadalajara la vittoria non basta. Il Xelaju ai quarti

Il Xelaju, club guatemalteco, è l’ultima squadra a raggiungere i quarti di finale della Concacaf Champions League, la Coppa dei Campioni del Nord America. Il match decisivo del girone si è disputato in casa dei messicani del Chivas Guadalajara, allenati dall’olandese Van’t Schip, ex calciatore del Genoa.

Sono i padroni di casa a passare per primi in vantaggio prima dell’intervallo con Sanchez. Nella ripresa un’invenzione di Morales porta al raddoppio, ma Aleman di testa gela il pubblico di casa e porta il risultato sul 2-1. Una sconfitta comunque indolore per il Xelaju, qualificato al turno successivo grazie alla miglior classifica avulsa. Tra il 5 e il 7 marzo si giocherà l’andata dei quarti; tra il 12 e il 14 marzo il ritorno. Non sono previsti derby tra club messicani e statunitensi.

Questo il tabellone dei quarti

Xelaju (Gua)-Monterrey (Mex)
Houston Dynamo (Usa)-Santos Laguna (Mex)
Uanl (Mex)-Seattle Sounders (Usa)
Herediano (C.Rica)-Los Angeles Galaxy (Usa)

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.