Concacaf Champions League: al Guadalajara la vittoria non basta. Il Xelaju ai quarti

Il Xelaju, club guatemalteco, è l’ultima squadra a raggiungere i quarti di finale della Concacaf Champions League, la Coppa dei Campioni del Nord America. Il match decisivo del girone si è disputato in casa dei messicani del Chivas Guadalajara, allenati dall’olandese Van’t Schip, ex calciatore del Genoa.

Sono i padroni di casa a passare per primi in vantaggio prima dell’intervallo con Sanchez. Nella ripresa un’invenzione di Morales porta al raddoppio, ma Aleman di testa gela il pubblico di casa e porta il risultato sul 2-1. Una sconfitta comunque indolore per il Xelaju, qualificato al turno successivo grazie alla miglior classifica avulsa. Tra il 5 e il 7 marzo si giocherà l’andata dei quarti; tra il 12 e il 14 marzo il ritorno. Non sono previsti derby tra club messicani e statunitensi.

Questo il tabellone dei quarti

Xelaju (Gua)-Monterrey (Mex)
Houston Dynamo (Usa)-Santos Laguna (Mex)
Uanl (Mex)-Seattle Sounders (Usa)
Herediano (C.Rica)-Los Angeles Galaxy (Usa)

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it