Stramaccioni: “Vogliamo vincere l’Europa League”

Andrea Stramaccioni, allenatore dell’Inter, è intervenuto ai microfoni di ‘SkySport’ dichiarando senza mezza termini che questa Inter può puntare alla vittoria finale: “Noi teniamo a questa competizione, siamo l’Inter e abbiamo il dovere di essere protagonisti in Europa e in Italia. Siamo la squadra italiana che ha giocato di più e vogliamo arrivare fino in fondo“.

Rodrigo Palacio ha avuto il merito di sbloccare la partita nel finale, permettendo al tecnico romano di giungere davanti ai microfoni sollevato dai tre punti raccimolati: “Abbiamo sofferto il loro palleggio nel primo tempo – ha ammesso Stramaccioni – non lo nego, ma sono una squadra molto tecnica e lo sapevamo. Nella ripresa però abbiamo fatto un monologo e creato tante occasioni“.

E’ stata una vittoria di squadra, ma la parata di Handanovic subito prima il goal di Palacio ha letteralmente tolto le castagne dal fuoco, e Stramaccioni non ha esitato a lodare il suo portiere: “Il salvataggio di Samir su Markovic vale un goal, e ha confermato una volta di più tutto il talento del nostro portiere. Poi Palacio ci ha permesso di trovare la vittoria“.

Infine il 36enne ha commentato anche la prestazione di Jonathan, preso di mira da molti nelle scorse settimane per le sue prestazioni in campo: “Oggi Jonathan ha giocato bene, mi è piaciuto. Noi teniamo a questa competizione, siamo l’Inter e abbiamo il dovere di essere protagonisti in Europa e in Italia. Siamo la squadra italiana che ha giocato di più e vogliamo arrivare fino in fondo“.

Condividi
Nato a Genova nel maggio 1992; è un appassionato di calcio, basket NBA e pallavolo (sport che ha praticato per molti anni). Frequenta la facoltà di Scienze Politiche, indirizzo amministrativo e gestionale. Email: alelli@mondosportivo.it