Manchester City: ecco il “mea culpa” di Mancini

Dopo la scottante sconfitta di ieri contro l’Ajax, e un solo punto ottenuto in tre partite, il Manchester City può considerarsi con un piede fuori dall’Europa che conta. Certo, senza dubbi è il girone più difficile tra quelli designati dalle urne, ma non si può dire che Mancini non abbia la squadra per affrontarlo nel migliore dei modi. E, infatti, non tarda ad arrivare il “mea culpa” da parte del tecnico dei citizens: “Mi prendo le mie responsabilità, è colpa mia. Ho sbagliato a preparare la partita e adesso siamo con un piede fuori dall’Europa“.

Analizzando più a fondo la partita, Mancini dichiara: “E’ stata una gara strana. Siamo passati in vantaggio e per tutto il primo tempo abbiamo dimostrato di meritare l’1-0. Poi il pari subito nel finale ci ha tagliato le gambe. Nella ripresa, pur giocando male, abbiamo costruito tante palle gol ma alla fine abbiamo preso due reti che non dovevamo prendere“. 

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.