Europa League: Inter-Partizan, le probabili formazioni

Terzo impegno nel Gruppo H di Europa League per l’Inter di mister Andrea Stramaccioni; i nerazzurri ospitano stasera i serbi del Partizan Belgrado, una squadra di grande tradizione che, tuttavia, sembra ampiamente alla portata dei meneghini. Inter, che dopo il pareggio interno della gara d’esordio e la vittoria di Baku contro il Neftchi, cerca i primi tre punti casalinghi; un eventuale successo porterebbe Zanetti e compagni in posizione privilegiata, ad un passo dalla qualificazione alla fase ad eliminazione diretta. A margine dell’incontro si temono scontri tra le forze dell’ordine e gli ultras serbi, attesi in migliaia nel capoluogo lombardo, molti dei quali senza il biglietto.

QUI INTERtournover in casa interista, con Stramaccioni che dovrebbe dar fiducia all’argentino Silvestre in difesa, dove potrebbe essere arretrato Cambiasso. A centrocampo si rivede Guarin, lasciato fuori per scelta tecnica nelle ultime partite, mentre Coutinho e Livaja affiancheranno Palacio.

Inter (3-5-2): Handanovic; Silvestre, Cambiasso, Juan Jesu; Zanetti, Guarin, Gargano, Nagatomo, Coutinho; Livaja, Palacio. All.: Stramaccioni.

QUI PARTIZAN BELGRADO: Nel Partizan, mister Vermezovic dovrebbe varare un più classico 4-4-2, con Markovic e Mitrovic terminali offensivi.

Partizan Belgrado (4-4-2): Petkovic; Miljkovic, Ostojic, Ivanov, Lazevski; Medo, S.Markovic, Tomic, S.Ilic;  L.Markovic, Mitrovic. All.: Vermezovic.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.