Calcioscommesse, attesa per le decisioni di Palazzi

L’inizio della prossima settimana sarà infuocato per il Napoli. Lunedì o martedì infatti il Procuratore Federale Palazzi dovrebbe deferire Matteo Gianello, ex portiere azzurro, e la società azzurra per quanto accaduto in Sampdoria-Napoli del 2010 gara finita sotto inchiesta per calcioscommesse. La società di De Laurentiis rischia, per responsabilità ogettiva, una forte multa e una penalizzazione in classifica da uno a tre punti. Oltre a Gianello rischiano qualcosa anche i due difensori del Napoli Paolo Cannavaro e Gianluca Grava tirati in ballo dall’ex compagno di squadra, che potrebbero essere deferiti per omessa denuncia con il rischio di incorrere in una squalifica di 6 mesi.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.