Quagliarella: “Io alla Roma? Fraintese le mie parole”

L’attaccante della Juventus Fabio Quagliarella utilizza il social network Facebook per chiarire le sue  dichiarazioni riportate al settimanale Chi, in cui rivelava di voler essere allenato, un giorno, da Zeman: “Ciao a tutti, volevo brevemente spiegarvi che le mie dichiarazioni a Chi sono state mal interpretate. In particolare alla domanda su Zeman ho risposto come credo avrebbe fatto qualsiasi altro giocatore e cioè che è un allenatore che pratica un gioco molto offensivo che permette a tutti gli attaccanti di mettersi in ottima luce. Non sono intenzionato a lasciare Torino, città magnifica in cui mi trovo molto bene, e la Juventus con cui ho vinto – e voglio continuare a farlo – 2 trofei importantissimi come lo Scudetto e la Super Coppa.
Ora vi saluto, sicuro che abbiate capito ciò che intendevo dire, e inizio a concentrarmi sulla gara di domenica contro il Catania.
Buona giornata a tutti“.

Allarme rientrato per i tifosi della Vecchia Signora.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.