Lewandowski-Schmelzer: Borussia in paradiso, Real Madrid ko

Tre punti d’oro per il Borussia Dortmund che vince il big match dell'”Iduna Park” contro il Real Madrid di José Mourinho nella terza giornata della fase a gironi della Champions League. Real sconfitto per la quinta volta nella storia in Germania. A decidere la partita i gol di Robert Lewandowski e Marcel Schmelzer. Solo per le statistiche il delizioso pallonetto di Cristiano Ronaldo.

EQUILIBRIO E GOL, QUESTO E’ BORUSSIA-REAL – Dopo una partenza lanciata degli uomini di Jurgen Klopp, che preferisce l’esperienza di Kehl al centro e la velocità di Grosskreutz sulla corsia laterale di sinistra, è il Real Madrid a prendere subito in mano le redini del gioco nonostante le difficoltà di formazione per José Mourinho che per l’indisponibilità di Marcelo, Fabio Coentrao ed Arbeloa, è costretto a schierare Essien come terzino sinistro ed il giovane Varane al centro della difesa.
Al 5′ la prima occasione della gara di marca madridista con Cristiano Ronaldo che va via sulla sinistra, perfetto traversone al centro ma Ozil manca clamorosamente l’impatto col pallone. La sfida è divertente, il Real comanda le operazioni con il Borussia che si fa vedere a sprazzi dalle parti di Casillas. Al 13′ Kehl testa i guanti di Casillas mentre al 22′ si fa vedere anche Di Maria con una bordata di sinistro di poco alta sopra la traversa. Tra le due occasioni, la sostituzione forzata di Mourinho che butta dentro Modric al posto dell’infortuna Khedira.
Spagnoli che man mano perdono metri e le sfuriate del Dortmund cominciano a diventare sempre più pericolose; al 27′ arriva quindi la prima vera palla gol del match: Gotze inventa, assist arretrato per il sinistro piazzato di Kehl che costringe ancora Casillas agli straordinari.
La partita si accende di colpo nella parte finale del tempo. Al 36′ erroraccio di Pepe che apre un’autostrada per Robert Lewandowski che a tu per tu con Casillas non sbaglia, Dortmund in vantaggio! Ma la gioia del “Signal Iduna Park” dura pochissimo perché la “Casablanca” ci mette poco più di 120” a ristabilire le distanze. Lancio col contagiri di Ozil per lo scatto di Cristiano Ronaldo che con un delizioso pallonetto batte Veidenfeller in uscita, 2-1, 43°esimo gol in Champions per il portoghese.

QUINTO KO IN GERMANIA PER IL REAL, DECIDE SCHMELZER – Le percussioni del Dortmund fanno male al Real che fa fatica a contenere sulle corsie laterali. Dalla sinistra arriva la prima occasione dei padroni di casa, al 50′, con Piszczek che va sul fondo, assist per Gotze, sinistro del gioiello tedesco ma Casillas si supera in corner. Pochi istanti più tardi, altro intervento da 10 e lode per il portiere della Nazionale spagnola che si accartoccia sul primo palo e tira fuori anche la punizione velenosa di Marco Reus.
Chiaramente il Real non sta a guardare e al 55′ sfiora il raddoppio: bravo Benzema ad innescare la velocità di Di Maria, diagonale sinistro dell’ex Benfica che si spegne di un soffio a lato. Sull’ennesima incursione di Gotze sulla corsia laterale di destra al 64′, dove il Real fa una fatica pazzesca, Casillas rinvia maldestramente al limite dove arriva Marcel Schmelzer che con un gran sinistra buca la difesa madrilena e porta nuovamente in vantaggio il Borussia. E’ il primo gol in carriera per Schmelzer.
Questa volta la reazione dei campioni di Spagna si lascia attendere con i tedeschi arroccati in difesa e pronti a far male nelle ripartenze fulminee. Mourinho decide, allora, di provare la carta Gonzalo Higuain senza però rinforzare la batteria d’attaccanti perché è Karim Benzema ad abbandonare il campo al posto dell’argentino. I ritmi sono altissimi, il Real perdendo perderebbe anche la testa del girone D ma gli ultimi assalti non vanno a buon fine, anzi, è la formazione di Klopp a sfiorare la terza marcatura ancora con Lewandowski che sparacchia alto sopra la traversa da ottima posizione. Tanti applausi per questo Borussia, soprattutto per Mario Gotze e Robert Lewandowski, di gran lunga i migliori in campo, mentre per il Real si complica il cammino in Europa. Decisiva la prossima sfida proprio con i tedeschi al “Bernabeu”.

BORUSSIA DORTMUND-REAL MADRID 2-1

Borussia Dortmund: Veidenfeller, Piszczek, Subotic, Hummels, Schmelzer, Bender (67′ Gundogan), Kehl, Grosskreutz, Gotze (87′ Schieber), Reus (91′ Perisic), Lewandowski. A disp.: Langerak, Santana, Lowe, Leitner. All.: Jurgen Klopp.
Real Madrid: Casillas, Sergio Ramos, Varane, Pepe, Essien, Khedira (19′ Modric), Xabi Alonso, Di Maria, Ozil, Cristiano Ronaldo, Benzema (73′ Higuain). A disp.: Adan, Raul Albiol, Carvalho, Callejon, Kaka. All.: José Mourinho.
Arbitro: Viktor Kassai (Ungheria).
Marcatori: 36′ Lewandowski (B), 38′ C. Ronaldo (R), 64′ Schmelzer (B).
Note: Ammoniti Gundogan (B), Sergio Ramos, Xabi Alonso (R).

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it