Lavezzi in cerca di riscatto: “Voglio tornare a giocare”

E’ arrivato a Parigi a suon di milioni di euro, ma il suo inizio di stagione è stato pessimo. Con il PSG, Ezequiel Lavezzi ha collezionato due presenze in campionato e due in Champions’ League, rimediando soltanto un espulsione e un infortunio muscolare. Tragicomica la sua “partita” a Oporto. Dopo solo 8 minuti dal suo ingresso, è stato bloccato da una lesione all’adduttore sinistro ed è uscito prendendo a calci una ghiacciaia a bordo campo.

VOGLIA DI TORNARE– L’anonimato nella capitale francese messo a confronto con il trattamento da re ricevuto a Napoli lo ha sicuramente fatto riflettere sulla sua scelta di lasciare l’Italia. Forse qualche rimorso il Pocho ancora ce l’ha, ma adesso deve guardare avanti e cercare di conquistare il suo nuovo pubblico e, soprattutto il suo nuovo allenatore. Ancelotti spesso gli ha preferito, quando era disponibile, Menez, Nenè e anche Gameiro. Lavezzi è un tipo orgoglioso e non vede l’ora di rimettersi in discussione. Emblematico il suo ultimo tweet: “la mia lesione sta migliorando. Ho tanta voglia di tornare a giocare e poter mettermi alle spalle questo inizio di stagione non molto buono!!!”

Condividi
Nato a Roma nel 1986, laureato in Management delle Imprese Sportive. Nella vita un solo obiettivo: raccontare lo sport; il calcio in particolare. Attualmente collaboratore di bettingisland.it e tuttochampions.it. Email: sgiovampietro@mondosportivo.it