Di Matteo: “Shakhtar squadra di qualità. Lucescu eccellente”

“Nessun problema fisico dopo il derby col Tottenham”, così esordisce l’allenatore del Chelsea, appena arrivato alla Donbass Arena di Donetsk, dove ha, infatti, portato gli stessi giocatori che avevano varcato la soglia di White Hart Lane. L’italiano riconosce l’importanza della gara, sia per la caratura dell’avversario (ancora imbattuto in campionato), sia per la classifica del girone, che vede gli ucraini a pari punti con i londinesi.

Stima per Lucescu. “Ho visto molte volte le sue squadre giocare in passato e sempre avevano la stessa filosofia: uno stile veloce e possesso palla. Lo Shakhtar ha giocatori rapidi e molto tecnici e il rumeno è un allenatore eccellente e con molta esperienza”. Parole che rendono ancor più chiaro il fatto che Di Matteo reputi questa gara essenziale, oltre che molto complessa.

Mata: “Di Matteo è l’allenatore ideale”. Lo spagnolo spende parole di profondo rispetto verso il suo mister: “Robbie è stato una leggenda qui al Chelsea e sa comunicare perfettamente con la squadra: ogni volta che ci incontra è capace di motivare ognuno di noi e ci rende preparati per qualsiasi gara”. Per quanto riguarda l’incontro di stasera, il numero 10 ha le idee chiare: “Sono una squadra di estrema qualità, vogliono tenere palla e sanno creare tante occasioni per segnare. Dobbiamo giocare il nostro calcio, come facciamo da inizio stagione, e cercare di limitare il loro possesso: sarà una lotta su ogni pallone”.

Condividi
Pavese classe '91, laureato in scienze politiche, per lui lo sport è uno specchio su cui si riflette la storia di un popolo. Stregato dal calcio inglese e greco, ama la politica, l'heavy metal e il whiskey. Email: fpiacentini@mondosportivo.it