Juventus, Marchisio: “Gara decisiva, da non sbagliare. Bendtner? Lavora bene”

Angelo Alessio e Claudio Marchisio hanno presenziato alla solita conferenza stampa che occorre nelle vigilie delle partite di Champions. I bianconeri, domani sera, giocheranno contro i danesi del Nordsjaelland. Ecco le loro parole:

Alessio: “Abbiamo grande rispetto del Nordsjaelland. Gioca un calcio molto propositivo, con tanto possesso palla. Ha giocatori bravi tecnicamente e lo hanno dimostrato anche con il Chelsea nonostante la sconfitta. Vidal? Per tutto quanto riguarda la formazione decideremo dopo l’ultimo allenamento. Bendtner si è inserito bene, fa progressi, ci vuole del tempo per entrare nei meccanismi della squadra, quando Conte riterrà che sia pronto avrà sicuramente la sua chance“.

Marchisio: “In Champions League non ci sono mai partite facili. Se il Nordsjaelland è arrivato alla fase a gironi è perché l’ha meritato. Dovremo stare attenti, fronte avremo una squadra che gioca un buon calcio. Ha giocatori validi, come il capitano Stokholm, uno che può vantare una grande esperienza, come ha dimostrato pochi giorni fa in Nazionale quando ci siamo incrociati in partita. Giocare in Europa è differente perché, mentre conosciamo molto bene i nostri avversari in Italia, giocare all’estero è un’altra sfida. Dopo due pareggi dobbiamo vincere, questa per noi è una gara decisiva e non possiamo sbagliare. La stanchezza? La Champions regala emozioni ed energie supplementari. Mi piacerebbe poter segnare, ma il gol non è la mia priorità, mi interessa che la squadra porti a casa i tre punti. Bendtner? Sta lavorando bene per mettere il mister in difficoltà nelle scelte”.

Condividi
Twitter addicted, vive di calcio. In campo è convinto di essere Pirlo, ma in realtà è un Carrozzieri qualunque. Per lui il trequartista è una questione di principio. Email: fmariani@mondosportivo.it