Basket: Sassari espugna Venezia ai supplementari

E sono quattro: con le unghie e con i denti la Dinamo Sassari sconfigge l’Umana Venezia, godendosi i 42 punti della premiata ditta Thornton-Ignerski. Sardi sempre in testa alla classifica, veneti fermati di misura nonostante i cinque uomini in doppia cifra.

EQUILIBRIO SULLA RUOTA DI VENEZIA. Palla a due e alla tripla dell’ex Besiktas risponde Clark (5-3). La squadra di coach Mazzon va a segno con regolarità, mentre i biancoblù in qualche modo giocano a memoria: cascano a volte nel ricamo eccessivo, ma in qualche modo il canestro lo portano a casa. Ancora Ignerski tiene a galla i suoi e alla prima sirena il tabellone recita 28-24 per i padroni di casa. Nel secondo periodo, Drake Diener e Thornton tengono botta, mentre dall’altra parte ad andare a referto sono Diawara e Williams. Il riposo lungo i tifosi del Taliercio lo vivono sul 48-45 per Venezia: match in bilico come pochi.

URRA’ DINAMO. Nella ripresa, Travis Diener colpisce con efficacia e la Reyer ricorre ancora all’ottimo Diawara (68-62 al 28′). Gli ultimi dieci giri di lancette non bastano a decretare un vincitore: vero che Venezia allunga (70-62 al 30′), ma di nuovo la Dinamo ritrova contatto. Di finire la gara non vuole saperne: il finale concitato racconta dell’aggancio di Bulleri per il 77-77 dell’ultima sirena e occorrono i supplementari. L’overtime, pronto “regalo” dei due quintetti al pubblico della nuova casa della Reyer, è in bilico tanto quanto i quattro quarti regolamentari: Thornton e Drake Diener risolvono l’impasse per il 92-93 finale.

Ennesimo successo, stavolta in 45′, di un Banco di Sardegna Sassari sempre più confidente nei propri mezzi. Venezia sprecona in lunetta (67%, contro l’85% isolano), sebbene più incisiva sotto i vetri. Difficile che le statistiche spieghino le partite che terminano ai supplementari: contano nervi, maturità e anche un pizzico di fortuna. Hanno arbitrato Cicoria, Quacci e Borgioni, prossimo appuntamento per i sardi Domenica a Pesaro, con Venezia invece impegnata nel matinée di Brindisi in diretta televisiva.

 

REYER VENEZIA-DINAMO SASSARI 92-93
Venezia: Bulleri 10, Clark 23, Diawara 17, Marconato 2, Zoroski 2, Szewczyk 10, Young 9, Fantoni, Rosselli, Bowers, Williams 13, Magro 6. All. Andrea Mazzon
Sassari: Diener T. 18, Diener D. 16, Ignerski 21, Thorton 21, Easley 13, Devecchi 2, Sacchetti B., Vanuzzo 2, Di Liegro, Pinton. All. Romeo Sacchetti
Arbitri: Cicoria (Milano), Quacci (Pavia) e Borgioni (Roma)
Parziali: 28-24, 48-45, 70-62, 77-77

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it