Pioli: “Bologna ha qualità, ma occhio al Cagliari”. I convocati

Nella conferenza stampa tenutasi prima della partenza per Cagliari, l’allenatore del Bologna Stefano Pioli ha parlato sia della situazione della propria squadra che degli avversari, compagine, ha affermato, da non sottovalutare.

Bologna con qualità. Sul fatto che il Bologna sia una squadra con dei buoni valori, Pioli non ha alcun dubbio. Ha rimarcato però più volte il fatto che, se i felsinei non si presentano sul campo di gioco dando il 100%, risultano battibili. Porta come esempio la partita di Firenze, affermando che, in quel caso, la squadra non ha messo in campo tutto il potenziale a disposizione ed è stato questo il motivo di una sconfitta meritata contro un avversario forte. Per vincere a Cagliari, quindi, ci vuole impegno, consapevolezza e niente distrazioni: questo è il messaggio per la rosa.

Cagliari più ostico di quanto sembri. Pioli spende buone parole per gli avversari di domani pomeriggio, sfornando un dato statistico interessante: i sardi sono, insieme a Juventus e Napoli, la squadra a concedere meno tiri nello specchio della porta. Se a questo si aggiunge che il Cagliari è la sesta squadra di Serie A per numero di occasioni da gol, risulta chiaro ed evidente che questa è una di quelle partite dove: “se riusciamo a dare il massimo, ce la possiamo giocare; se no, sarà molto dura”.

Lista dei convocati:

Portieri: Agliardi, Lombardi, Marchignoli.

Difensori: Abero, Antonsson, Carvalho, Cherubin, Garics, Morleo, Motta, Sørensen.

Centrocampisti: Guarente, Khrin, Pazienza, Pulzetti, Riverola, Taider, Kone.

Attaccanti: Acquafresca, Diamanti, Gabbiadini, Gilardino, Pasquato.

 

 

 

Condividi
Pavese classe '91, laureato in scienze politiche, per lui lo sport è uno specchio su cui si riflette la storia di un popolo. Stregato dal calcio inglese e greco, ama la politica, l'heavy metal e il whiskey. Email: fpiacentini@mondosportivo.it