Corini: “Per battera la Fiorentina ci vuole pazienza, coraggio e profondità”

Domani alle ore 15.00 allo stadio Bentegodi ci sarà in programma la sfida del Chievo Verona contro la Fiorentina di Vincenzo Montella. Eugenio Corini ha commentato questa sfida in conferenza stampa: “Difendere pensando già a come contrattaccare. Pellissier ha fatto un solo allenamento ma spero che sia disponibile, potrebbe anche giocare subito. Però deciderò con calma visto che dopo la Fiorentina ci sono Napoli, Pescara e Milan in sette giorni. I viola sono una squadra che sa di avere qualità e si sbilancia con 4-5 giocatori oltre la linea della palla. La costruzione del gioco è affidata ad uno dei tre centrocampisti con gli esterni che giocano come ali. Poi il pericolo viene da Jovetic, che sta diventando un campione. Per ora l’Inter è la squadra che li ha messi in più in difficoltà: la manovra ai viola, ai nerazzurri il contropiede. Li contrasteremo con pazienza, coraggio e profondità. Alzeremo il pressing per rendere più sterile il loro possesso palla”.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it