Rubin Kazan, Cesar Navas squalificato sette giornate

Pesante tegola per il Rubin Kazan, che dovrà fare a meno dell’eclettico centrale difensivo spagnolo Cesar Navas per ben sette partite. La decisione della RFPL è arrivata nella serata di ieri, dopo che il giocatore iberico aveva distrutto la mascella dell’attaccante slovacco Martin Jakubko, nel corso della sfida contro l’Amkar Perm, persa per 1-0.  Proprio l’ex centravanti di Khimki, Saturn, Fc Mosca aveva minacciato la querela nei confronti del difensore, reo di essere intervenuto con sconsiderata veemenza, causando volontariamente quanto accaduto. Si prepara quindi il vecchio Sharonov, non un ragazzo di primo pelo, ma giocatore di indiscusse qualità e esperienza. Ricordiamo che nel prossimo turno il Rubin Kazan farà visita al CSKA Mosca, che al momento non può disporre di Alan Dzagoev, altro squalificato di lunga data.

Condividi
Grande appassionato di calcio russo, tifoso dello Zenit San Pietroburgo. Estimatore del calcio giocato nei luoghi meno nobili e più nascosti, preferirebbe vedere un Torpedo-Alaniya rispetto a uno Juventus-Milan. Email: mbraga@mondosportivo.it