Camerun eliminato, Capo Verde è nella storia

Dal  19 gennaio prossimo, in Sudafrica, si terrà la ventinovesima edizione della Coppa d’Africa che sarà orfana di una delle squadre più forti e competitive del continente nero e che ha vinto già quattro volta la competizione: il Camerun. Con uno storico risultato il Capo Verde accede per la prima volta nella sua storia alla fase finale proprio ai danni della squadra di Samuel Eto’o. Dopo il due a zero dell’andata i camerunensi pensavano di poter ribaltare il risultato e centrare la qualificazione che mancava già da un anno. Ma non è bastato il ritorno in nazionale di Eto’o, che ha risposto all’appello del suo presidente, e ha deciso di accettare la convocazione. Al dodicesimo del primo tempo Heldon aveva già portato il Capo Verde in vantaggio e i Leoni Indomabili avrebbero dovuto farne quattro per passare il turno. A fine partita ne arriveranno soltanto due( Emana dieci minuti più tardi e Olinga al ’94), e Eto’o e compagni salutano così la Coppa d’Africa per il secondo anno consecutivo.

Condividi
"Il calcio è l'ultima rappresentazione sacra del nostro tempo" (Pasolini). Siciliano trapiantanto a Milano, studia Scienza della Comunicazione allo IULM. Ha collaborato con il Giornale di Sicilia, Teleacras e Milannews.