Prandelli e gli infortuni: 1-1 e palla al centro?

Per un Balotelli che torna, potrebbe esserci un Buffon che se ne va. Il problema all’adduttore sinistro del portierone azzurro è di quelli che, per dirla alla Buffon, “si smaltiscono tranquillamente in due o tre giorni“. Con la Danimarca alle porte, però, potrebbe non esserci il tempo sufficiente per recuperare da questo fastidioso infortunio. In caso di assenza, pronto De Sanctis: e vai con i tifosi a fare dietrologia spicciola sulla questione del “risparmio energetico” in vista di Juventus-Napoli.

In questo caso, però, è altamente scorretto fare questi ragionamenti, perchè Gigi sta lavorando sodo per recuperare e per esserci a Milano. Lo conferma Giaccherini in conferenza stampa, che si dice fiducioso della presenza di Buffon martedì (sottolineando comunque l’affidabilità di De Sanctis), e lo dice il sorriso di Buffon rubato dalle telecamere a Coverciano. Alle domande pressanti dei giornalisti, il numero 1 azzurro ha detto: “Sto meglio, decidiamo domani. Godo di ottima salute” tra le risate generali. Buffon farà tutto per esserci: penserà al Napoli da mercoledì, e ai dietrologi risponde “”. Uniti per l’Italia, per una vittoria in una partita importante del girone.

Condividi
Nato a Roma nel 1986, laureato in Management delle Imprese Sportive. Nella vita un solo obiettivo: raccontare lo sport; il calcio in particolare. Attualmente collaboratore di bettingisland.it e tuttochampions.it. Email: sgiovampietro@mondosportivo.it