Palermo, operazione riuscita per Hernandez

Abel Hernandez ora sta meglio. L’intervento per la ricostruzione del legamento crociato è riuscito perfettamente come spiegato anche dal professor Pierpaolo Mariani: “L’intervento è perfettamente riuscito. Il protocollo è quello messo a punto dalla nostra struttura, domani il ragazzo inizierà la rieducazione, al quarto mese siamo soliti mettere i giocatori nelle condizioni di rientrare nell’area tecnica. Poi spetterà ai medici e all’allenatore del Palermo decidere dell’impiego”.

Anche il giocatore stesso sembra fiducioso su un suo recupero in 4 mesi: “Penso al momento in cui tornerò a giocare – dichiara al Corriere dello Sport -, non starò fuori così a lungo. Conto di farcela in quattro mesi, i medici mi hanno detto che posso centrare questo traguardo, io non vedo lora di tornare a disposizione dell’allenatore. Le voci di mercato non concretizzate nella scorsa estate? Inter, Roma, Arsenal? Palermo è una società e una città a cui sono molto legato, non credo di aver perso l’occasione della vita- Ogni anno circolano tante indiscrezioni, quelli citati sono grandi club, ma il mio presente è rosanero e in questo momento non ho altro per la testa. Nel vostro Paese mi trovo benissimo e non mi dispiacerebbe affatto rimanere qui per tanti anni ancora”.

 

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it