Coutinho: “Lo scudetto è alla nostra portata”

Parla Philippe Coutinho, in un’intervista rilasciata a SkySport24, ancora travolto dall’entusiasmo dovuto alla vittoria del derby di Milano: “Il derby è stata una serata bellissima. Sapevamo quanto sarebbe stato importante vincere e siamo contenti di averlo fatto, ma ora dobbiamo continuare“. E’ sicuramente un Coutinho ritrovato, quello che abbiamo potuto vedere in questo inizio di stagione, forte della fiducia datagli dall’allenatore e da una maggiore consapevolezza dei propri mezzi: “Sono contento, da quando sono tornato ho più fiducia e voglia di fare bene. Credo però di dover migliorare ancora tanto, sto cercando di farlo. Stramaccioni, come dico sempre, dà fiducia a tutti: questo è importante per i giovani, li fa sentire importanti“.

E sul rapporto con i suoi compagni di reparto: “Sono contento dell’arrivo di Antonio, perché giocare con un grande calciatore è una cosa buona, e lui è un grande campione. È bellissimo stare accanto a lui e questo è buono per tutta l’Inter. Più qualità c’è, meglio è. Sono contento di avere avuto la possibilità di giocare con lui, Milito, Eto’o, Sneijder. Sto vivendo un sogno“. Ed è proprio questo sogno che sta vivendo che lo porta a caricare se stesso e la sua squadra. Non sentendosi inferiore a nessuno, punta allo scudetto: “Inter a livello di Juve e Napoli? Sì, credo di sì. L’Inter sta facendo bene, speriamo di migliorare ancora e arrivare a essere primi in classifica. Se possiamo vincere lo scudetto? Sì! Speriamo proprio di sì”

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.