Rabbia Raiola: “Ibra-Balotelli? Nulla di vero”

Avevano fatto tantissimo scalpore le dichiarazioni emerse qualche giorno fa e attribuite a Zlatan Ibrahimovic sull’ex compagno di squadra Mario Balotelli, definito “giocatore mediocre adatto a una squadra mediocre come il Barcellona”. Dichiarazioni certamente forti, che fin dal primo momento avevano lasciato il dubbio che non fossero completamente veritiere. Oggi sono arrivate le parole di Mino Raiola, potente procuratore dei due giocatori al centro della disputa, a fugare ogni dubbio: “Zlatan non ha mai parlato con giornali spagnoli o portoghesi – ha detto a Sky Sport 24 – e soprattutto non mi ha mai detto nulla di male su Balotelli. Anzi, se ben ricordate in passato ha sempre detto che era un potenziale campione, che poteva essere il migliore al mondo. Questo è un giornalismo davvero di basso livello. Addirittura un giornalista di un giornale famoso mi ha chiesto se erano vere quelle dichiarazioni, io ho risposto di no e lui le ha pubblicate lo stesso. Le parole sul Milan? Lui ha detto solo che è stato bene a Milano e che è rimasto legato al Milan, nulla di più”.

Un commento anche su un’altra voce circolata insistentemente nelle scorse ore riguardo una presunta infelicità della moglie di Ibrahimovic a Parigi: “Io la conosco e so che non rilascia interviste. E’ felicissima a Parigi e anche questa è una grande invenzione. Se i giornali continueranno a buttare fuori notizie false, andrò avanti per vie legali”.

Condividi
Nata a Formia nell’87, si infila in qualunque progetto preveda la scrittura e la visione di partite. Vicedirettrice di Bundesligapremier, collabora con Tuttochampions, Tuttomercatoweb e Latina Oggi.