Genoa, Antonelli: “La Roma dopo la sosta? Vogliamo batterla”

“Quando sono arrivato al Genoa avevo la pubalgia, poi l’anno scorso sono stato quasi sempre fermo. Così mi sembrava giusto andare incontro alla società e ho deciso di tagliare l’ingaggio”. Luca Antonelli, presente alla presentazione al Salone Nautico di RicariGenoa – la prima carta prepagata dedicata al Grifone – ha spiegato le motivazioni per cui ha chiesto un decurtamento del suo ingaggio alla dirigenza genoana. “Ho solo voluto andare incontro alle esigenze del club – ha affermato – mi sembrava giusto procedere in questo modo.

Poi, sulla stagione: “Sicuramente abbiamo fatto bene. Nove punti sono un bel risultato, certo che se avessimo vinto sabato contro il Palermo avremmo fatto un bel salto in avanti. Però credo che il nostro sia un bel campionato fino ad ora”. Al rientro in campo ci sarà la Roma di Zeman: “La Roma è una grandissima squadra, però si può battere. Ci stiamo preparando al meglio: vogliamo portare a casa i tre punti” ha dichiarato.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it