Prandelli non vuole distrazioni: “Con l’Armenia gioco e vittoria”

“La squadra è consapevole che ci stiamo giocando tanto. Dovremo giocare a ritmo alto, domani sera”. Il ct azzurro, Cesare Prandelli, vuole che una vittoria contro l’Armenia. “Scenderemo in campo con voglia e convinzione: dovremo essere attenti e cattivi”.

SUPERMARIO – “Con Balotelli in questi giorni abbiamo parlato di posizione in campo, di situazioni di gioco. Solo di questo – ha spiegato il ct – E’ stato concentrato, in questa settimana. Tutta la squadra si è presentata con un piglio diverso rispetto all’ultima volta. Anche le partitelle sono state molto intense”.

SQUADRA – “Dobbiamo trovare intensità di gioco, più che il gioco – ha avvertito Prandelli – Dobbiamo recuperare il rispetto per la squadra avversaria”. “Sarà la decima coppia d’attacco diversa, domani. Cerchiamo quella migliore. O magari il tridente migliore, in futuro: perché no. L’Armenia è una squadra in evoluzione, moderna, che gioca bene in avanti. Sa alzare il ritmo durante la gara. Abbiamo visto i video delle loro ultime 3-4 partite, occhio ai loro attaccanti”.

PALLONE D’ORO – “Sono sei i giocatori della preselezione: Buffon, Pirlo, De Rossi, Marchisio, Di Natale e Balotelli. Merito dell’Europeo. Ripartiamo da lì, da quel modo di giocare, che ci ha portato risultati” ha concluso Prandelli.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it