Prandelli ha scelto: 4-3-1-2 con Montolivo alle spalle di Balo e Osvaldo

Cesare Prandelli ha ormai le idee ben chiare in vista della sfida di venerdì tra Armenia ed Italia, la prima dei due impegni della Nazionale italiana di questa settimana (martedì si giocherà a San Siro contro la Danimarca).

Nell’ultimo allenamento prima della partenza per Yerevan, la capitale armena, il cittì azzurro sembra aver trovato la quadratura del cerchio e quindi scelto il modulo da lanciare contro l’Armenia. Il tecnico sembra orientato a riproporre il 4-3-1-2, lo stesso modulo che ha portato l’Italia in finale agli Europei, con Osvaldo e Balotelli a comporre il reparto avanzato. Dietro l’attaccante della Roma ed il centravanti del Manchester City dovrebbe agire Riccardo Montolivo come rifinitore. Nella partitella, sono scese in campo queste formazioni, e il tandem Osvaldo-Balo ha poi preso il posto di Destro e Giovinco in quello che sembra tanto l’undici di partenza del match di venerdì: Maggio, Barzagli, Bonucci, Criscito; De Rossi, Pirlo, Marchisio; Montolivo; Destro, Giovinco. Dall’altra parte del campo, col 4-3-3, c’erano Abate, Ranocchia, Chiellini, Balzaretti; Giaccherini, Verratti, Diamanti, El Shaarawy, Gilardino, Candreva.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it