Mistero Mancini jr, riserva delle riserve nel Valladolid

E’ notizia di oggi diffusa dalle pagine del quotidiano spagnolo El Paìs che Andrea Mancini, figlio di Roberto, non riesce ad imporsi tra le fila della sua squadra del Valladolid in Spagna.

Dopo aver trascorso le giovanili tra Lazio, Inter e Manchester City, Mancini jr ha accumulato esperienza nel Fano per poi approdare in terra spagnola sponda Valladolid appunto. Il presidente del club iberico giustifica il mancato impiego del giocatore parlando di cavilli burocratici, aggiungendo però che spera di vedere in campo il suo tesserato entro la fine del mese  corrente. Il calciatore stesso è deciso a ritagliarsi il suo spazio: “Sono sicuro che questa è una buona opportunità per il mio futuro – ha dichiarato il giocatore – il mio agente Paco Casal mi ha detto che la società ha lanciato molti giovani e spero di debuttare in prima squadra quanto prima, anche in Coppa magari“.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.