Deferimenti in arrivo. De Laurentiis e Conte in primis

Giungono oggi alcuni deferimenti da parte della Disciplinare per opera del procuratore federale Stefano Palazzi. In cima alla lista vi è il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis che è stato deferito “per aver dato disposizione di non far partecipare la propria squadra alla cerimonia di premiazione della Supercoppa di Lega 2012-13, e per aver espresso pubblicamente rilievi atti a ledere il prestigio del Direttore di Gara” e “per avere, presso la sede della Lega Calcio, in occasione del Consiglio di Lega del 4 luglio 2012, proferito espressioni offensive nei confronti dei giornalisti presenti e minacciose nei confronti del giornalista Andrea Longoni“.

Anche il tecnico della Juventus Antonio Conte è stato deferito per aver ritenuto ingiusta la Giustizia sportiva, ovvero “giudizi e rilievi lesivi della reputazione e dell’operato degli Organi di Giustizia Sportiva, adombrando dubbi sulla imparzialità delle decisioni rese e sull’operato dell’Ufficio della Procura Federale“.

Infine provvedimenti anche per l’attaccante Cristian Bertani per avere espresso attraverso le dichiarazioni rilasciate e pubblicate su un organo di stampa lo scorso 11 agosto giudizi e rilievi gravemente lesivi della reputazione di persone e di organismi operanti nell’ambito della Figc, per aver ingiuriato il Procuratore Federale e per aver adombrato dubbi sull’imparzialità di quest’ultimo e dei componenti gli Organi della Giustizia Sportiva“, il segretario della Nocerina, Giuseppe Iodice e tutti i club coinvolti per repsonsabilità oggettiva.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.