Babbel: “Segnali positivi da Vukčević” e Beck aggiunge…

La situazione di Boris Vukčević (22), che combatte per la vita dal 28 settembre, giorno in cui è stato protagonista di un incidente stradale che lo ha messo in condizioni critiche, sta tenendo con il fiato sospeso il mondo del calcio. Prima della partita di sabato contro il Bayern Monaco, l’allenatore dell’Hoffenheim Markus Babbel (40) ha commentato la situazione del suo centrocampista ai microfoni di Sky: “La situazione rimane critica, ma ci sono stati segnali positivi nelle ultime ore. Speriamo di riaverlo tra noi il prima possibile“. Intanto ai microfoni della Bild ha parlato Andreas Beck (25), primo giocatore dell’Hoffenheim a commentare la situazione del compagno di squadra alla stampa: “Siamo in una situazione straordinaria, è un caso estremo. I nostri pensieri sono sempre con Boris. Allo stesso tempo, però, dobbiamo trovare la forza per andare avanti, non possiamo permettere a questa situazione di affondarci“. Il difensore con un passato nella nazionale teutonica ha poi aggiunto: “Pur volendo, nessuno di noi giocatori ha ancora avuto modo di visitare Boris, le sue condizioni non lo permettono. Dobbiamo però essere forti, è ancora vivo. La speranza che le sue condizioni possano migliorare e che, forse, possa tornare in gruppo ci dà forza e voglia di guardare avanti“.

Condividi
Dal 2002 vive a Monaco di Baviera, dove studia Americanistica e lavora per una compagnia di statistiche sportive, così può seguire i tornei giovanili e coltivare la sua passione più grande: individuare nuovi talenti. Email: lperuzzi@mondosportivo.it