Coppa Italia Lega Pro, Renate-Cremonese 4-1

Il passivo non rende il giusto merito al Renate che, nonostante un ampio turnover, disputa una discreta gara in quel di Cremona. Nel secondo tempo, i nerazzurri hanno avuto anche due grosse occasioni per pareggiare la gara ma non sono state finalizzate al meglio.

Allo Stadio “Zini” di Cremona, il Renate inizia la gara soffrendo un po’ la pressione degli avversari. Al 16’, cross di Nizzetto per Marotta che conclude alto sopra la traversa. Due minuti più tardi, è Mara che si rende autore di un doppio salvataggio prima di testa su Marotta e poi di piede su Carlini. I ragazzi di mister Sala, a metà tempo, iniziano a macinare gioco ed al 27’ trovano la rete del vantaggio con Storani che prova la conclusione dai trenta metri. Grillo sbaglia la presa e la sfera termina in rete.

Il vantaggio degli ospiti dura però solo pochi minuti. Al 38’, Sambugaro sfrutta bene un cross dalla sinistra ed incorna in rete mentre tre minuti più tardi, Nizzetto scaglia un tiro rasoterra che termina dritto nell’angolino basso alla sinistra di Galli. Un uno-due letale che permette alla Cremonese di andare a riposo avanti di una rete. I padroni di casa iniziano la seconda frazione impensierendo ancora il Renate. Bella incursione di Nizzetto, conclusione di potenza verso la porta e Galli devia in angolo. I ragazzi di Sala non ci stanno a perdere e provano in tutti i modi a pareggiare l’incontro non riuscendo però a sfruttare due importanti occasioni.

La prima al 20’ su una bella ripartenza di Santonocito che serve Cioffi. L’attaccante classe ’94 serve in profondità l’accorrente Storani che si trova così solo davanti a Grillo. Bella azione corale che si chiude però con una conclusione fuori dallo specchio della porta. Al 24’ invece, grande diagonale del giovanissimo Montalbano che si stampa sul palo. La sfera carambola al centro dell’area di rigore con Mastrototaro che non riesce a depositarla in rete scivolando al momento del tiro. Alla mezzora, ancora nerazzurri sugli scudi con Zita che tenta senza fortuna la botta da fuori area. Prima del fischio finale, le pantere si rilassano un po’ e subiscono la doppietta di Sambugaro ed il gol di Previtali che fissano il punteggio sul 4 a 1 finale. Il Renate esce così a testa alta dalla Coppa Italia. Ora è tempo di rituffarsi nel campionato visto che Domenica i nerazzurri sono attesi dalla trasferta di San Giusto Canavese dove si affronterà il neo promosso Vallee d’Aoste.

RENATE-CREMONESE 4 – 1

Cremonese: Grillo, Sales, Armenise, Previtali, Tedeschi, Visconti, Sambugaro, Magallanes, Marotta (dal 1’st Le Noci), Carlini (dal 32’st Lanzi), Nizzetto (dal 23’st Martinez). A disposizione: Quaini, Cremonesi, Buchel, Fietta. All: Scienza

Renate: Galli. R, Zita, Adobati, Mara (dal 14’st Bergamini), Frigerio, Galli. N, Mastrototaro (dal 40’st Mascheroni), Santonocito, Storani, Cioffi, Gaeta (dal 17’st Montalbano). A disposizione: Rigamonti, Larese, Ciboldi, Guglielmetti. All: Sala

Arbitro: Sig. Davide Ghersini di Genova coadiuvato dai Sigg. Raspollini di Livorno e Piazza di Trapani.

Reti: 27’pt Storani (R), 38’pt e 36’st Sambugaro (C), 41’pt Nizzetto (C), 39’st Previtali (C)

Ammoniti: Adobati (R)

Ufficio Stampa Renate

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it