Donne, Champions League: Torres avanti tutta

Vanni Sanna posto felice, Sassari posto felicissimo: domani in Champions League, la Torres femminile vorrà innanzi tutto non rompere l’incantesimo che ultimamente la città sembra vivere, con calcio maschile in testa al suo girone di Serie D e la pallacanestro vincente all’esordio di campionato.

Chi a Sassari e all’ex Acquedotto è abituato da anni a trionfare sono proprio le rossoblù di Manuela Tesse, campionesse d’Italia e ora lì a marciare spedite verso gli ottavi della massima  competizione continentale. L’avversario di turno sarà l’Apollon Limassol, bravo a spaventare le sarde all’andata, salvo subire l’irresistibile tripletta della solita Panico. Appuntamento Mercoledì alle 20.00, arbitrerà la rumena Cristina Dorcioman.

Il sito ufficiale del sodalizio di via Romita ha inoltre comunicato il prezzo dei biglietti, con l’ingresso in settore unico accessibile per la modica cifra di 5 euro. L’augurio degli appassionati di calcio femminile italiano è uno solo: che l’Apollon Limassol faccia compagnia a Ostiamare e Biella nel novero delle squadre sconfitte a Sassari questa settimana.

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it