Russia: Dzagoev rischia 13 turni di squalifica

Alan Dzagoev, centrocampista del Cska Mosca, rischia ben 13 giornate di squalifica a causa della sua condotta violenta in campo. Dzagoev è stato già espulso nel corso di questa stagione a causa di falli fatti anche a palla lontana, e per la sua condotta violenta e la sua recidività la FederCalcio russa sta pensando di fargli scontare un lungo stop.

Dal canto suo, Dzagoev ha chiesto scusa a tifosi e compagni, ammettendo di aver il più delle volte esagerato. Dopo aver tirato praticamente fuori dai guai il Cska nel match con il Volga, adesso la situazione si capovolge, perché l’ipotetica sua assenza potrebbe mettere invece nei guai il club di Mosca nell’imminente avvenire: alla prossima giornata c’è la sfida più sentita di Russia, Spartak-CSKA.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it