Perle e Pirla del 6° turno: Autogol di Sabatini, Miccoli super

Imbarazzo della scelta in questa sesta giornata. Alla fine per le perle la spuntano: il difensore della Juventus, Andrea Barzagli che con una sgroppata a tempo scaduto dimostra ancora una volta quanto avevano sbagliato le squadre italiane a scordarselo in Germania prima che la Juventus lo riportasse in Italia nel gennaio 2010; Fabrizio Miccoli, che impreziosisce una tripletta già di per sé pregevole, con una prodezza balistica. Per i pirla i top sono l’autolesionismo mediatico di Walter Sabatini e l’harakiri in campo di Rossettini del Cagliari.

LE PERLE

Novantunesimo minuto di una gara con il risultato in ghiaccio già dopo venti minuti circa; dopo una gara impeccabile in fase difensiva, ancora non pago, Andrea Barzagli regala una perla di determinazione e tecnica quando si invola dalla sua area fino a ridosso di quella della Roma, palla al piede, per servire a Giovinco l’assist per il poker della Juventus

Rinvio di Ujikani a spiovere fino alla trequarti avversaria, proprio sulla testa di Kurtic che smorza la palla servendola in direzione di Fabrizio Miccoli; il “Romario” del salento non si fa pregare, vede Sorrentino fuori dai pali e lo brucia con una palombella avvelenata da trenta metri suggellando la propria tripletta, la vittoria del Palermo sul Chievo e una perla misto di potenza, senso del gol, opportunismo e tecnica

I PIRLA

Walter Sabatini, uomo mercato della Roma, dopo la debacle allo Juventus Stadium, rilascia interviste al vetriolo prendendosela con errori di valutazione riguardo alcuni giocatori; ma il responsabile della campagna acquisti giallorossa non è proprio lui? 

Rossettini al cospetto di Vladimir Weiss mette in salita la partita del Cagliari contro il Pescara in soli quattro minuti. Al 5’, quando lo slovacco gli va via per la prima volta lo atterra e si merita il primo giallo. Quattro minuti dopo stesso copione, fallo leggermente più lieve, ma arbitro già indirizzato e il secondo giallo costa al difensore il rosso, ai rossoblu una gara intera in dieci contro undici. Alla fine arriva la sconfitta.

Condividi
Laureato in Filosofia, ha deciso di applicare la materia di studio alla vita, prendendola spesso con filosofia. Prestato al giornalismo per caso, la passione per il calcio ce lo tiene incollato. Vanta comunque diverse esperienze più o meno fortunate.